Archivi categoria: Economia

Viva il nazionalismo democratico. Contro l’ideologia dello stato federale europeo

di Enrico Grazzini Ebbene sì, lo confesso: sono un convinto nazionalista! La grande maggioranza dei politici e degli intellettuali invoca più Europa per uscire dalla crisi in cui l’Unione Europea è precipitata: chiede una Europa federale perché teme il ritorno … Continua a leggere

Pubblicato in Economia, Europa | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Si può uscire dall’euro?

La bordata contro l’euro lanciata dalle colonne del Financial Timesdal premio Nobel Joseph Stiglitz piomba su un’Europa ancora disorientata dall’addio della Gran Bretagna. Un’Europa dove lespinte centrifughe acquistano forza, come dimostrano da ultimole avanzate (o le ritirate) in ordine sparso … Continua a leggere

Pubblicato in articoli, Economia, Europa | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il fallimento del Jobs Act: finiti gli incentivi rimangono voucher e precariato

  di Marta Fana da Il Manifesto del 26.8.2016 Sono impietosi gli ultimi dati dell’Osservatorio sul precariato dell’Inps: si assiste a un crollo dei contratti a tempo indeterminato, bilanciato da un aumento dei contratti a termine e di un sempre … Continua a leggere

Pubblicato in articoli, Economia, Politica italiana | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“Il Ttip trasferisce il potere alle multinazionali e svuota le democrazie”

di GIULIANO BALESTRERI Governi svuotati di potere e significato. La democrazia che cede il passo all’oligarchia delle multinazionali. Addio alle politiche social-democratiche che hanno fatto la storia dell’Europa per lasciar spazio al neo liberismo. E’ l’epilogo temuto da Colin Crouch … Continua a leggere

Pubblicato in Economia, Europa | Contrassegnato , | Lascia un commento

Quelli che ‘l’euro era giusto, ma il cambio era sbagliato’

di Alberto Bagnai Paolo Cirino Pomicino sostiene che l’entrata nell’euro non fu di per sé un errore: l’errore fu entrarci al cambio sbagliato. Alla richiesta di precisare quale sarebbe stato quello giusto, precisa: “poco più della metà”. Insomma, il cambio … Continua a leggere

Pubblicato in Economia | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ministro Poletti, misuriamo il lavoro in litri!

Sotto la folta zazzera che ricopre il cranio del ministro del Lavoro Poletti lavora una mente rivoluzionaria. “L’orario di lavoro è un vecchio attrezzo”. Ci voleva, qualcuno che lo dicesse a chiare lettere. Se poi è la stessa persona che … Continua a leggere

Pubblicato in Economia, ElzeVirus | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Sud: al minimo storico nascite e occupati

Dal 2000 al 2013 il Sud è cresciuto del 13%, la metà della Grecia che ha segnato +24%. Non è finita qui: nel 2014 al Sud si sono registrate solo 174 mila nascite, livello al minimo storico registrato oltre 150 … Continua a leggere

Pubblicato in articoli, Economia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento