Torna a Surriento

Porta-a-portaLa senatrice Barbara Lezzi, ospite di Porta a Porta, critica il Tg1 per le sue posizioni smaccatamente filo-governative.
– Non è il Tg1, e il Pd1 – dice.
Il direttore dell’autorevole testata, tale Orfeo (nomen omen), è presente in studio e, a dispetto del nomen, appare piuttosto contrariato.
– Falla stare zitta! – ordina a Vespa.
– Che faccio? La prendo a schiaffi? – risponde il conduttore.
Credevano di avere il microfono spento. Contro lo spettacolo indecente dei due presunti giornalisti si sono levate le proteste ed è partita persino una petizione per la cacciata di Vespa dalla Rai. Naturalmente non è successo nulla, salvo il prevedibile solenne cazziatone al tecnico audio. Vespa resterà al suo posto, Orfeo sarà sostituito da un suo clone al seguito del futuro capo del governo e noi continueremo a pagare questi eroici giornalisti di stato con la bolletta della luce.
Forse non tutti sanno che, dopo l’edificante siparietto, Vespa ha ricevuto un premio giornalistico a Sorrento per i 20 anni di Porta a Porta. Premio strameritato, che consolida la nostra posizione al 77° posto nella graduatoria internazionale della libertà di stampa e promette bene per il futuro, perché c’è ancora del talento inespresso, possiamo fare di meglio e di più. La strada è in discesa e in fondo alla graduatoria c’è posto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in articoli, ElzeVirus e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...