Il Papa, la decrescita, il Pd e Grillo

alessandro gilioliTutto sommato, fra le molte reazioni ipocrite all’Enciclica del papa quella dell’ipersviluppista Luca Simonetti almeno è onesta: tutte cazzate, ha detto in sostanza alla Stampa, «una nebulosa ideologica piena di errori tecnici».

Per il resto, è stata una pioggia di falsi complimenti da parte di quasi tutto l’establishment politico ed economico che costituisce il vero obiettivo polemico dello scritto di Francesco: la cui Enciclica è stata fatta passare come “ecologica” quando invece affronta di petto la principale questione del presente, cioè il fallimento esistenziale e sociale del capitalismo così come si è declinato dalla sua fase novecentesca a quella postindustriale. (post lunghetto)


Fallimento esistenziale: nel senso che attraverso quel modello tutto iper(iperproduzione, iperconsumo, ipercompetizione, iperiniquità distributiva etc) l’umanità ha creato attorno a sé condizioni di vita un po’ troppo avvelenate: intendendo come veleni sia quelli dell’ambiente nel quale viviamo sia quelli che inquinano la qualità delle nostre ore, del nostro tempo, del nostro vivere quotidiano totalmente speso nel produrre e nel consumare, tuttavia nel terrore continuo che una diminuzione di questo produrre e di questo consumare ci renda ancora più infelici. Un paradosso. leggi tutto

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in articoli e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...