Il Centro psichiatrico ed altre storie

casini2Il centro politico italiano è un accampamento precario e incasinato dove notoriamente scarseggiano i soldati; per cui i numerosi generali occupano utilmente il tempo a fare o sciogliere alleanze e ad inchiappettarsi tra di loro appena se ne presenta l’occasione. Usano un linguaggio esoterico che metterebbe in crisi persino uno scienziato come Giacobbo. Un generale centrista, nello scompiglio della nuova legge elettorale, ha dichiarato che farà una scelta di campo quando “la rivelazione di Casini sarà assunta come ragionevolmente definitiva”. Ora, “la rivelazione di Casini” mi pare una cosa più oscura del mistero trinitario ed uno che parla così lo vedrei meglio ad occuparsi delle anime di Radio Maria che del futuro degli italiani. Ma state tranquilli che ce lo ritroveremo in qualche ministero nel prossimo governo. Dellai: segnatevi questo nome.

Mentre il popolo centrista attende la rivelazione di Casini, la Commissione europea ci informa che il peso della corruzione in Italia vale 60 miliardi. Niente di nuovo, lo sapevamo già. Sfuggono, invece, alcune piccole notizie che hanno il pregio di illuminare a giorno il puttanaio della politica italiana. A proposito della sempre invocata legge sul conflitto di interesse – che è, per l’appunto, una delle cause della corruzione – un noto ministro (del Pd, guarda un po’) dice che “non bisogna chiedere la luna”. Pertanto corrotti e corruttori possono dormire sonni tranquilli. I sobri politici dei sacri palazzi son pronti a discutere di tutto, purché non si tratti di cose serie.

Per chiudere con una nota di leggerezza, ci viene in soccorso Matteo Salvini.” Napolitano provi a girare senza scorta”. Fa il bullo, il segretario leghista, ma non ha tutti i torti. Aggiungo solo che al posto di Bossi, Calderoli, Cota (o dello stesso Salvini) eviterei le passeggiate in luoghi molto affollati. Con o senza scorta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ElzeVirus e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...