Pierfranco Pellizzetti – Letta e Cancellieri non sono Sandro Pertini

cancellieriLa ministra compassionevole una tantum, con quella sua voce che sembra provenire dall’antro di Mangiafuoco, arrabattando principi etici fuori luogo, ha tentato di motivare un favore ai Ligresti ispirato alla più palese logica familistica premoderna de “i figli so’ pezzi e’ core” (come non rendere il favore a chi aveva gratificato il suo virgulto con una buonuscita di 3,5 milioni di euro per un annetto di lavoro?). Al tempo stesso ha evidenziato l’altrettanto antica tradizione nazionale per cui i servitori dello Stato considerano destinatari delle loro attenzioni solo alcune fasce privilegiate del nostro Stato: i ricchi e potenti, della cui frequentazione ci si lusinga infischiandosene dei conseguenti condizionamenti e inerenti conflitti di interessi… leggi tutto

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in articoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...