I (diversamente) soliti ignobili

diversamentesolitiReplicare un capolavoro politico non è da tutti. Angelino Alfano invece c’è riuscito. Dopo il partito dei diversamente delinquenti (o degli onesti) fonda la scuola filosofica dei diversamente berlusconiani (o del servilismo dialettico). La cosa deve aver stuzzicato un’altra primadonna, Maxim D’Alema, il diversamente intelligente più intelligente di tutti che annuncia urbi et orbi che l’altro giorno “ c’è stato un fulmine a ciel sereno”. Un raptus improvviso di follia ha trasformato  una personcina perbene come Berlusconi in un delinquente eversore. E la cosa sarebbe sfuggita a noi tutti  se il Copernico della scienza politica non lo avesse prontamente segnalato. Vive sotto un cielo tutto suo, il genio di Gallipoli, a governare sfere politiche e inciuci cosmici, lontano dagli affanni della bassa politica. «Non sono nemmeno stato candidato al Parlamento e per reati anche meno gravi di quelli di Berlusconi: essere stato un leader della sinistra, per il resto incensurato». Il ragionamento è corretto: tra frode fiscale e millantato credito c’è una certa differenza. E assassinare la sinistra, fino a prova contraria, non è un reato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ElzeVirus e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...