O la borsa (di studio) o la vita

Stretto_di_messina_satellitare (1)Viviamo in un paese dove i giovani sono senza prospettive. Mentre sono migliaia quelli che cercano un lavoro qualsiasi, continua inarrestabile la fuga dei nostri migliori talenti. Ce n’è uno talmente bravo che è stato necessario arrestarlo per evitare che fuggisse all’estero.

E’ calabrese, e casualmente è  anche il nipote di un boss della ‘ndrangheta. Iscritto alla facoltà di Architettura, ha sostenuto ben nove esami in un mese e mezzo, incassando una borsa di studio di 5.000 euro.  Il fatto curioso è che non ricorda praticamente nulla degli esami svolti, neanche il nome; ma è risaputo che i geni sono tutti un po’ strani. I geni calabresi poi, oltre che strani e incompresi, sono anche sfigati. Il nostro ragazzo-prodigio, come il grande Tommaso Campanella, è finito in galera perché oltre agli studi seguiva anche gli affari di famiglia. E, come il filosofo della Città del Sole, in carcere compone pensieri sublimi.

«Se avrei fatto un reato almeno sapevo perché mi trovo chiuso qui dentro. Speriamo che la Cassazione ci scarcera perché anno fatto una grande cazzata».

Dice che uno zio del nostro fenomeno è in grado di far superare, a chi vuole,  i test di ammissione nelle facoltà di Medicina di Catanzaro e Messina. Questo spiega perché ai malati, sulle due rive dello Stretto, spesso tocca la stessa sorte dei congiuntivi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ElzeVirus e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a O la borsa (di studio) o la vita

  1. Annamaria Caputo ha detto:

    i casi in cui mi vergogno di essere calabrese.

  2. Johne326 ha detto:

    Hey very nice website!! Man .. Beautiful .. Amazing .. I’ll bookmark your website and take the feeds alsoI’m happy to find numerous useful information here in the post, we need work out more techniques in this regard, thanks for sharing. . . . . . egffbfdeecbf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...